RIFLESSIONE 1

L’impetuoso ordine del tempo

attenua l’autorità dei dettagli

MARIO MANCINI