GIORNO CHE NON FU’ MAI

Avido d’amor mi spesi

sedotto dall’astratta idea,

naufrago d’un inquieto destino

d’impeto al richiam divino

porsi vele alla marea.

Avido d’amor l’attesi

di lei a metà sospiri

muto di speranze vane

offrii il mio cuore

al giorno che non fu mai.

MARIO MANCINI

Condivide nella piattaforma della tua preferenza!