IL GIUDIZIO

Per quanto ostile

e fuggevole,

si aggira nella mente

come esule privilegio,

IL GIUDIZIO.

Umile servitore

custode della mia tirannia.

MARIO MANCINI

Condivide nella piattaforma della tua preferenza!